Sono incavolato nero! Questa mattina ha fatto la sua passeggiata Ulisse mentre io ho preferito fare un pisolino prolungato. Dopo pranzo mi è venuto a chiamare l’umano per portarmi a spasso nel prato sotto casa.

Mapporcacciamiseriaccia!!! ma chi diamine si è messo a potare le piante? Odori nuovi e fastidiosi penetravano le mie narici sensibili. Un po’ mi dava fastidio l’aroma della pianta di alloro e un po’ sentivo anche l’odore di quel maschio bianco e nero che vedo ogni tanto qui intorno. Brutto randagione, come ti permetti di marcare il MIO territorio???

Mi hai fatto incavolare!

Son rimasto arrabbiato anche una volta rientrato. Solo un buon premietto allettante ha saputo calmarmi.

Che ci volete fare, vita da gatti… viziati!